Unione europea - collegamento al sito ufficiale
Repubblica Italiana - collegamento esterno al sito ufficiale del governo italiano
Regione Lazio - collegamento al sito ufficiale della Regione Lazio
Programma Operativo cofinanziato dal FESR la Regione Lazio - collegamento esterno al sito ufficiale
Sito ufficiale Lazio Innova

Accordo di programma quadro “Ricerca, Innovazione Tecnologica, Reti Telematiche” (APQ6) - Stralcio “Attuazione degli interventi programmatici e dei nuovi interventi relativi al Distretto Tecnologico per le nuove tecnologie applicate ai beni e alle attività culturali”. Intervento TE1 - Invito al Centro di Eccellenza a presentare progetti per la seconda fase - Progetti RSI

CONSERVAZIONE DI LAPIDEI MEDIANTE OLI ESSENZIALI E NANOTECNOLOGIE

Le attività

Le attività del progetto sono strutturate in 5 work package (WP) suddivisi in task (T).

WP 0

Riguarda la divulgazione degli obiettivi e dei risultati di COLLINE con differenti mezzi che costituiscano anche strumenti utilizzabili nel tempo da terze parti, predisponendo schede tecniche sintetiche, una applicazione per la consultazione del modello e di tutte le
informazioni ivi contenute, partecipando a conferenze scientifiche (Metroarcheo, Nanoinnovation, …) e seminari tecnici ed organizzando un workshop finale.

WP 1

Comprende attività di diagnostica e monitoraggio con tecnologie ben consolidate anche in ambiente operativo (con un TRL di partenza pari a 7) che in questo contesto saranno combinate e sfruttate allo scopo di sviluppare dei nuovi processi di restauro e migliorare la capacità di combinazione dei loro risultati in ambienti reali.

WP 2

Riconducibile ad attività di Ricerca Industriale, riguarda test con trattamenti innovativi di consolidamento e biocidi per i quali sono presenti nulli o scarsi dati in letteratura.

WP 3

Comprende le attività di rilievo del sito per effettuare una mappatura dettagliata dei beni oggetto di studio, finalizzata alla modellizzazione 3D e all’inserimento del modello all’interno di una piattaforma Gis Web-based, che permetterà di visualizzare e misurare gli oggetti con estrema precisione, e di associare ad essi informazioni di qualsiasi tipo (testi, dati, immagini) legati alle ricerche svolte. La piattaforma permetterà di mostrare in tempo reale e aggiornare automaticamente i dati relativi al sistema di monitoraggio, interagendo con esso e inviando avvisi di alert qualora siano superati i livelli limite prestabiliti e le alterazioni misurate dai sensori.

WP 4

Riconducibile ad attività di Ricerca Industriale, ha come obiettivo la definizione di soglie limite di specifici parametri ambientali che saranno individuati nel corso del progetto stesso come critici rispetto al rischio di crescite di bio-deteriogeni e danni estetici e/o strutturali delle superfici.

Partner di progetto

Partner di progetto

ENEA -  logo Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile
UNITUS - Università della Tuscia
Sapienza Università di Roma
De Feo Restauri
EAGLEPROJECTS S.p.A.